martedì 13 luglio 2010

nEWsENSATIONS..

Non avevo molta voglia di scrivere in questi giorni, sarà che a volte mi iberno, mi isolo, mi chiudo..
Ho raggiunto il mio primo traguardo: 69,3 Kg!
E' stato bello non vedere più quel 7..
Di rimando, mi sono torturato il braccio, ancora un pò. Oggi mia madre me lo guardava, ma non ha detto niente. Pace. Meglio così.
Il mio ragazzo invece si è incazzato, e mi ha detto SEI MALATA, FATTI CURARE.
Io ho avuto un atteggiamento di merda, che non avevo da anni.
Mi sono messa in posizione fetale, in macchina accanto a lui, e ho singhiozzato mentre urlavo NON E' VERO.
Azz, per voler dimostrare sanità mentale ce n'è di strada da fare..
In questi giorni sono nervosa, scatto per un nonnulla, mi arrabbio spessissimo e mi escono delle macchie viola sul collo..
Ho sempre la voce rauca, per il nervoso e il troppo urlare..
Con tutto che ho dei noduli alle corde vocali, non riesco a frenare la rabbia che ho dentro.
Ho una zia bulimica. E ieri sono stata a cena da lei. Le ho parlato di questi ultimi giorni, e delle mangiate notturne allucinanti di sabato e domenica, e dei digiuni "del giorno dopo".. Si è messa a ridere e mi ha dato una pacca sulle spalle dicendo: Brava!
BRAVA? OK. BRAVA.
Anche degli amici, domenica sera a cena, mi hanno chiesto come mai mangio così poco e io mi sono ritrovata ad alzare la voce rassicurando tutti che IO HO IL CONTROLLO DELLA SITUAZIONE, CAZZO. E mi hanno guardata tutti.
Poi per il resto della serata continuavano a offrirmi cibo. Uff.
Il mio amore è molto arrabbiato con me.
Ma io non voglio che lui mi odi.
Voglio solo che mi rispetti.
Con gli amici, va a puttane.
In famiglia, idem.
Almeno con lui, voglio mantenere un buon rapporto.

In questi giorni la mia anima può essere rappresentata solo da queste parole (con tutto il rispetto per il poeta e il significato recondito di queste 2 righe):

SI STA COME D'AUTUNNO
SUGLI ALBERI LE FOGLIE.

Così sto.
Sospesa.
Una merda.

7 commenti:

mσгtuι•nσn•mσгdent ha detto...

Era bello quando anche io ogni giorno perdevo un kg..

Black Candy ha detto...

ciao :) sono ana black di facebook...ho letto questo tuo post...ti capisco...anche io ieri ho litigato con il mio ragazzo,sia perchè ho il braccio completamente segnato dai tagli sia perchè non mangio e sto male e non gliene parlo...e lui si è incavolato con me perchè ha letto il mio blog...davvero mi ci ritrovo molto in questo tuo post,anche a me gli amici mi chiedono "il perchè" del fatto che mangio poco...e sai non glielo so nemmeno spiegare e così scatto dal nervoso...e mia madre fa finta di nulla, guarda il mio braccio ma non dice nulla...non so se è un bene o un male... ti seguo comunque, passa da me se ti va...un bacio

Alessandra ha detto...

complimenti per il traguardo! goditi la tua soddisfazione, sei stata brava! ti ringrazio per il commento... sei sempre la benvenuta.

Susanna Kaysen ha detto...

Mi dispiace tanto. Ma se ti può confortare non sei l'unica a stare di merda. Sai, sei molto simile a me. Non so se questo sia un bene o un male. Comunque sia mi ha fatto piacere che tu sia passata. Ti seguo anche io. Un abbraccio

Voice ha detto...

X MORTUI_ O tempora o mores..

X BLACK CANDY_ Non ti da noia che tua madre ti guarda e stia zitti??? cioè, a volte vorrei spaccare tutto. Poi penso che se mi parlasse mi arrabbierei lo stesso..

X ALESSANDRA_ :D Grazie..

X SUSANNA KAYSEN_ Neanche io lo so.. mi ritrovo in un sacco di persone..

bitterhoney78 ha detto...

Siamo davvero simili, tra l'altro col peso stiamo uguali! Sei stata bravissima! Però che fatica eh!!!

perlanera ha detto...

Ciao Voice.. Sono contenta che ti sei aggiunta ai miei lettori e dopo aver letto tutto d'un fiato il tuo blog ti ho seguito a ruota..

Non voglio dirti cose che probabilmente ti avranno già detto in 40.000 persone.. presumo che tu abbia le balle piene, come è giusto che sia.. ma una cosa mi scappa dal cuore.. a quanto ho capito già in passato sei stata male.. ricadere e volare giù a picco è molto semplice.. e questo lo so perchè io stessa risalgo e ripiombo giù come un'altalena.. i digiuni o le restrizioni drastiche portano sempre a quelle stramaledettissime abbuffate.. ci entrerà mai nel cervello? Mah.. io voglio credere di si..

Scusami se con questo commento ti ho urtata o ferita in qualche modo.. non era davvero mia intenzione credimi.. è solo che mi rivedo tanto e posso capire un pochino.. un pochino si, perchè ognuno di noi ha la propria storia e le proprie emozioni che solo noi conosciamo..

Un abbraccio..